Naples ’44. Al cinema prima di Natale il film sulla città devastata dalla guerra

napoli

Oltre un anno fa, Francesco Patierno, raccontò che stava lavorando ad un film documentario “Naples ’44“: “Questo è il mio vero film su Napoli. La genesi è merito di mio padre. Fu lui a farmi scoprire il libro “Napoli ‘44” durante un pranzo, a Napoli, lontano da Roma. Città dove ormai vivo. Dopo la lettura di quei fatti umani e brutali ho deciso che dovevo farne un film“. Come riporta Repubblica.it.

Un film sulla Seconda Guerra Mondiale narrato dall’attore inglese Benedict Cumberbatch (in lingua italiana la voce è di Adriano Giannini). Il film è in selezione alla “Festa del Cinema di Roma” e sarà proiettato all’Auditorium il 18 ottobre: “Sono orgoglioso di esserci – ha aggiunto Patierno sulla sua pagina Facebook – Nelle sale, “Naples ‘44” uscirà prima di Natale“.

Quando gli alleati arrivarono nel ’43 a Napoli, la città era un cumulo di rovine. Interi quartieri rasi al suolo, i più bei monumenti non erano altro che polvere da cantiere. Il film è caratterizzato da materiale d’archivio e ci sono filmati dell’Istituto Luce.

Il protagonista, Lewis un ufficiale britannico, ritorna a Napoli dopo anni e i ricordi iniziano ad invadere la sua mente: dame ben vestite che mungono capre, statue di santi che dovevano bloccare l’eruzione del Vesuvio e professionisti ridotti in miseria costretti a fare le comparse ai funerali.

Potrebbe anche interessarti