“Noi Terroni”: i primati di Napoli tra passato e futuro. Tanti ospiti, ingresso libero

centenario ferrovieIl 3 ottobre, a Portici, si rinnova l’evento “Noi Terroni”, dopo il successo della prima edizione. I portavoce del Movimento 5 stelle, l’amministrazione di Portici ed esponenti importanti del mondo meridionalista, si riuniscono per parlare della nostra terra e dei suoi primati, tra passato e futuro.

Il nome della manifestazione richiama il titolo del celebre libro di Pino Aprile, “Terroni”.

Inoltre, il 3 ottobre non è una data qualunque, ma l’anniversario della prima strada ferrata d’Italia, che collegava la tratta Napoli-Portici.

L’evento, inoltre, darà anche l’occasione di assaggiare squisitezze culinarie e birre artigianali, tutti prodotti nostrani.

L’ingresso alla manifestazione è libero e il tutto sarà trasmesso in diretta da Radio Amore, sponsor della giornata.

Luogo e orario:

Ore 17.30, Teatro De Filippo, corso Umberto I, Portici.

Ospiti che interverranno:

SERGIO PUGLIA (Senatore)
PINO APRILE (Scrittore e autore del best seller ‘Terroni’)
ALESSANDRO CARAMIELLO (Consigliere comunale di Portici)
ANGELO FORGIONE (Scrittore e autore di ‘Napoli Capitale Morale’ e ‘Made in Naples’)
ANTONELLA LARICCHIA (Capogruppo M5S Regione Puglia)
PASQUALE MAUTONE (Docente universitario e Avvocato)
MARIA MUSCARA’, GENNARO SAIELLO e MICHELE CAMMARANO (Consiglieri della Regione Campania)
GENNARO DE CRESCENZO (Docente di Storia e Presidente del Movimento Neoborbonico)

Moderatori

GIOVANNI ERRA (Consigliere comunale di Portici)
LUCA ANTONIO PEPE (Giornalista)

Interventi artistici:
VALERIO MINICILLO
ALESSANDRA TUMOLILLO
ANGELANTONIO AVERSANA

Evento Facebook.

Potrebbe anche interessarti