La musica internazionale protagonista a Napoli: dall’ex Oasis a Sting all’Arena Flegrea

Napoli diventa capitale della musica d’estate. Riparte il Noisy Naples all’Arena Flegrea con tanti artisti internazionali e non.

Noisy come “noise”il rumore, il rumore che si fa suono nella città delle voci, delle melodie, degli schiamazzi, della vorticosa urbanizzazione, suoni nuovi e suoni antichi e questa manifestazione non poteva che raccogliere trasversalmente la sfida che, non solo rilancia una location storica e affascinante come l’Arena Flegrea, ma si fa contenitore di un concetto musicale e visivo a 360 gradi.

Da un’ idea del direttore artistico Mario Floro Flores, che si occuperà della gestione della struttura anche nei prossimi anni dopo la privatizzazione dalla Mostra d’Oltremare in collaborazione con una società di ticketing e marketing che opera nel campo del entertainment “Come on web”, nasce questo gigantesco hub che coinvolge in un’ esperienza totalizzante racchiudendo generi e target diversi.

Già negli scorsi anni protagonisti artisti dal calibro internazionale come Jarabe De Palo, Alvaro Soler, Robert Plant, Diana Krall, Massive Attack etc… e nazionali come Nek, Il Volo. Ma come accennavamo anche il concetto imperante dell’arte come trasversalità e quindi spettacoli come quelli de “Il barbiere di Siviglia” o orchestrale dedicato al mondo di Harry Potter.

L’evento mira non soltanto, come detto, a risaltare una location con quasi cento anni di storia e seimila posti di capienza, sicuramente tra le arene estive più grandi d’Italia, ma ad accontentare una Napoli in costante fermento culturale, stratificata nella diversità dei suoi ascolti e che può attirare l’interesse anche dei turisti che affollano stagionalmente, e non solo, i luoghi del territorio, ma anche a renderla finalmente capitale musicale come tante altre città della penisola dopo aver pagato per anni lo scotto di location inadeguate e mancanza di giuste idee.

L’estate partenopea si prevede infuocata e non poteva non partire dalle proprie radici ed ecco, dopo la succosa anteprima, vale la pena ricordarlo, del concerto gratuito dei Foja in collaborazione con il Comicon realtà oramai consolidata per un concerto “d’arte” tra musica e live painting, il trio formato da James Senese, Enzo Avitabile e Luchè.

LEGGI ANCHE  La Cappella Sansevero riapre al pubblico: ecco i nuovi orari di visita

L’inedito trio, formato dal saxman frontman dei Napoli Centrale, dal più famoso artista di world musica italiano e dal rapper ex membro dei “Co’sang”avanguardisti della scena hip hop del sud per la prima volta insieme l’11 di Giugno in un concerto del tutto gratuito.

Il giorno dopo tocca già a una compagine internazionale “Bonobo”, musicista osannato dalla critica nella sua strumentale performance che varia dal nu jazz all’elettronica.

Il 21 di Giugno altro imperdibile appuntamento tra rock,pop e folk con l’ex storico membro degli Oasis Noel Gallagher e la sua High Flying Birds.

Il 29 di Giugno tocca a Coez che dopo il successo per la sua “La musica non c’è” porta in città il suo tour tra itpop e rap, il giorno successivo invece si torna a ballare con il re della techno Paul Kalkbrenner direttamente dalla Germania.

Il 7 di Luglio invece tocca al duo che ha fatto impazzire la più giovane generazione, prima webstar e poi protagonisti della scena pop sono “Benji e Fede”.

Il 15 Luglio tocca ad una della più apprezzate e seguite rock band britanniche ovvero i Kasabian, già headliner di diversi festival internazionali scalderanno sicuramente anche i

cuori dei fans italiani, si chiude poi in bellezza con uno dei più grandi artisti mondiali del pop rock, prima voce dei suoi Police poi nella carriera solista, Sting in un concerto che si annuncia già sold out.

Ricordiamo che è possibile raggiungere agevolmente l’Etes Arena Flegrea in auto da via Terracina con possibilità di ampia area parcheggio, con i mezzi pubblici arrivando a Piazzale Tecchio o per chi giungesse da più lontano la possibilità di navette apposite in accordo con l’agenzia “Eventi in bus”. Ricordiamo che i biglietti sono facilmente acquistabili sul sito www.etes.it o presso gli appositi punti vendita. Per info consultate il sito internet ufficiale del Noisy Festival o sulla pagina Facebook.

Potrebbe anche interessarti