Marano, scoperta casa di riposo lager: servizi sanitari assenti e medicinali scaduti

disabile-appartamento
Un appartamento utilizzato come casa di riposo per anziani,
gestito in maniera del tutto abusiva da una persona del posto. E’ successo a Marano di Napoli dove, in un ospizio sconosciuto al fisco, erano ricoverati quattro anziani, di cui tre dalle ridotte capacità funzionali e cognitive.

L’appartamento era sprovvisto dei più basilari elementi strutturali e sanitari, come servizi igienici assistiti, assenza di barriere architettoniche, infermeria. L’edificio (di 100 mq.), scoperto dai militari del Comando provinciale della guardia di finanza di Napoli, è stato posto sotto sequestro, così come molti medicinali (alcuni scaduti) rinvenuti sul posto.

Agli anziani è stata subito garantita un’altra collocazione. Il presunto responsabile dell’attività illecita è stato segnalato alla Procura di Napoli ed è accusato di aver gestito la casa di riposo senza alcuna autorizzazione e di aver smaltito illecitamente rifiuti speciali ospedalieri causando inquinamento ambientale.

Potrebbe anche interessarti