Agguato a Volla: scende dall’auto e spara a raffica. Proiettili entrano nelle abitazioni

Sparatoria a NapoliIeri mattina, Volla, in provincia di Napoli, è stata bruscamente svegliata da un agguato di camorra. Lungo via Cristoforo Colombo, infatti, sono stati esplosi molti colpi di pistola calibro 9, alcuni dei quali hanno addirittura colpito le abitazioni, scatenando il panico tra i residenti.

Secondo le prime ricostruzioni, avvenute anche grazie alle telecamere di sicurezza di una banca della zona, la vittima viaggiava su una Fiat Panda bianca, quando è stata avvicinata da una Ford C-Max di colore grigio con a bordo due uomini. Uno di questi, sarebbe sceso dall’auto, e avrebbe fatto fuoco contro la Fiat Panda, il cui conducente, preso dal panico, è riuscito a mettere velocemente in moto e scappare. Sette i bossoli ritrovati in strada, due nelle abitazioni che, per fortuna, al momento dell’agguato erano disabitate.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione locale che continuano ad indagare sulla vicenda. Dopo qualche ora, è stata ritrovata la Fiat Panda della vittima, nel piazzale di un’autocarrozzeria, verso via Palazziello, ai confini con Casalnuovo. Dai primi riscontri, sembra che la targa dell’auto sia intestata ad un uomo, incensurato, non più residente a Volla da anni.

Ora, si cercano vittima e killer, oltre che il movente dell’agguato.

Potrebbe anche interessarti