EAV, i biglietti si fanno a bordo dei bus: “Un’arma contro chi non paga”

Bigliettai a bordo dei bus dell’Eav. L’iniziativa partirà il prossimo mese di ottobre nei bus diretti a Bacoli e Castellammare di Stabia. Si tratta del primo passo verso il ritorno dei bigliettai a borto degli autobus. Una proposta, spiega il consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli che sarà “sia un’ottima arma contro chi non paga il biglietto e anche un modo per garantire maggiore sicurezza ai dipendenti stessi e ai passeggeri“.

Se l’esperimento confermerà che c’è la possibilità di coprire le spese necessarie con il maggior introito derivante dalla vendita dei biglietti – spiega ancora Borrelli – chiederemo che il bigliettaio torni a bordo di tutti i bus dell’Eav e di estendere la sperimentazione anche ad altre compagnie di trasporto, a cominciare dall’Anm“.

Potrebbe anche interessarti