Combinare ricerca, università e imprese: un tavolo di lavoro per il trasferimento tecnologico

Napoli – La valorizzazione e il trasferimento, verso il mondo produttivo, dei risultati della ricerca svolta in università, istituti, ma anche all’interno delle stesse imprese, rappresenta sempre più la chiave per costruire l’unica infrastruttura che può garantire gli strumenti per fronteggiare la necessità d’innovazione imposta dal mercato globale. Una commistione fra ricerca e commercio che deve riuscire a star dietro alle nuove tecnologie sempre più imperanti.

Il tavolo di lavoro e di dibattito “ITT – INNOVATION & TECHNOLOGY TRANSFER” si propone di promuovere il confronto sui progetti in corso da parte di vari soggetti che stanno affrontando azioni per il “trasferimento tecnologico”; di raccogliere buone pratiche già attuate; di sviluppare uno strumento di ottimizzazione della profilazione delle parti che intendano intraprendere quel percorso che consente alle invenzioni di diventare innovazione e approdare al mercato.

Nel suo complesso il progetto prevede un percorso che durerà fino al 2020. Ai vari incontri round-table dal vivo si alterneranno contributi accessibili da remoto, con il coinvolgimento degli atenei campani e di istituti di ricerca di rilievo nazionale, di imprese attive su operazioni di trasferimento tecnologico, di istituti bancari e società impegnate nella gestione di fondi di investimento, di soggetti frutto di partenariati pubblico-privati impegnati sull’argomento ed anche di rappresentanze del governo regionale.

L’iniziativa rientra nelle attività del Gruppo Giovani Imprenditori dell’Unione Industriali Napoli presieduto da Vittorio Ciotola ed è organizzata dal tavolo di lavoro “Ricerca, Sviluppo e Innovazione”, coordinato da Alessia Guarnaccia. Il primo di questi incontri si terrà il 6 novembre 2017 presso l’Unione Industriali Napoli, al n. 58 di Piazza dei Martiri a Napoli, dalle 15.00 alle 18.00, ed avrà come argomento “Il trasferimento tecnologico come vettore di innovazione. Riflessioni e strumenti a confronto per ricerca formazione e finanza”.

Qui di seguito alleghiamo il programma completo con tutti gli interventi:

Per qualunque altra informazione è possibile visitare il sito dell’Unione Industriali Napoli o l’evento Facebook dedicato al tavolo di lavoro del 6 novembre.

Potrebbe anche interessarti