Novità natalizia: nasce in Italia il pandoro agli insetti!

Dopo le tante varianti di panettoni al pistacchio, al caffè e via dicendo, anche il classico pandoro non voleva essere da meno, e a dire la verità, mediatamente ha sbaragliato di gran lunga il panettone con una variante che ha subito fatto notizia. La nuova variante proposta per il pandoro è quella agli insetti. È nato in Italia infatti il primo Pandoro realizzato con gli insetti. Il pandoro è stato realizzato con un impasto a base  di farina di baco da seta.

Come riporta ANSA, la ricetta stata messa a punto dal foodblogger MasterBug, e segue le indicazioni dell’Europa sul tema Novel Food e sugli Insetti commestibili, ricchi di proteine ed ecosostenibili. Dal 2018 anche in Italia potremmo acquistare e gustare cibi a base di insetti di cui già si nutrono ben 2 miliardi di persone nel mondo.

Il pandoro in questione, è realizzato con burro, uova, latte, farina bianca e farina derivata da bachi da seta, allevati per il consumo alimentare umano. la variante proposta ha un gusto simile alla nocciola.

La farina di Bachi da seta è molto importante per l’alimentazione: le percentuali di contenuto proteico e lipidico totale per peso secco della farina sono rispettivamente del 55,6% e del 32,2%. Le proteine delle pupe del baco da seta hanno alti livelli di aminoacidi essenziali come valina, metionina e fenilalanina. Il contenuto nutrizionale della farina di baco da seta (Bombyx mori) per 100 g è composto da Proteine 55 g, grassi 8,5 g, fibre 6g, carboidrati 25,43g con un valore energetico di 389.60 (Kcal/100g).

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=f7ECZeDqEro&index=1&list=PLCYuMiZjb76y7Nfct4Oq9Q7-Y9DxQi7w1[/youtube]

Potrebbe anche interessarti