Il vino dei Borbone prodotto alla Reggia di Caserta conquista Verona e Vinitaly

Reggia di casertaAl VINITALY 2018, la più importante fiera dedicata al mondo del vino in corso in questi giorni a Verona dal 15 al 18 aprile, ci sarà anche la Reggia con la rinascita della vigna di San Silvestro.

Presente nello stand campano anche il Direttore della Reggia di Caserta, Mauro Felicori e l’azienda Tenuta Fontana aggiudicataria dell’affidamento per il ripristino, la coltivazione e la gestione dell’antica Vigna Borbonica.

L’azienda beneventana che ha sede a Pietrelcina, si occuperà per 15 anni del ripristino, della coltivazione e gestione del vitigno voluto dal Re Ferdinando IV di Borbone ubicato nell’area attualmente sede dell’Oasi naturalistica gestita dal WWF, alle spalle della cascata del Parco vanvitelliano.

Lo scopo del progetto “Vigna di San Silvestro” è la valorizzazione enologica della produzione di una varietà tradizionale come il Pallagrello bianco e nero ottenendo uve di qualità adatte alla produzione di vino IGT. “Tenuta Fontana” utilizzerà il metodo di coltivazione biologico che rappresenta un sistema in grado di salvaguardare l’ambiente privilegiando la qualità del prodotto.

Tanti gli appassionati del vino che hanno apprezzato il prodotto campano.

Clicca qui per il servizio del TG2!

Potrebbe anche interessarti