Napoli, tenta di attraversare sulle strisce: aggredito e accoltellato da tre uomini

Un episodio di violenza, che potrebbe nascondere anche una matrice razzista, quello avvenuto ieri sera, intorno alle 23, in corso Lucci a Napoli, in zona Garibaldi. Un algerino di 53 anni, infatti, è stato accoltellato più volte da un gruppo di ragazzi, al culmine di una lite.

Secondo le ricostruzioni, il 53enne stava per attraversare la strada sulle strisce pedonali, ma una Fiat, con a bordo tre uomini, tra cui un 17enne, avrebbe temporeggiato la frenata, provocando la rabbia dell’algerino. Il conducente dell’auto avrebbe fatto stridere i pneumatici dell’auto, in segno di minaccia, e il 53enne avrebbe sferrato un pugno contro la vettura.

A quel punto, i tre sono scesi dall’auto, circondando l’uomo e accoltellandolo. La vittima è stata soccorsa dalla Polizia di Stato, che ha notato le sue richieste d’aiuto. La Fiat è stata bloccata poco dopo dai poliziotti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, mentre transitava ad alta velocità in direzione di Corso San Giovanni a Teduccio.

I tre hanno provato a scappare e a disfarsi del coltello, ma invano. Sono stati arrestati per il reato di tentato omicidio aggravato in concorso.

Potrebbe anche interessarti