Salvini: “Io salvo vite. Ama il tuo prossimo? Amo gli italiani senza casa e lavoro”

Matteo Salvini

Matteo Salvini ha riferito poco fa in Senato in merito alla vicenda Aquarius, la nave con a bordo 600 migranti in attesa di sbarcare sulle coste spagnole. Non sono mancate critiche all’operato svolto fin qui dal Ministro dell’Interno, così come messaggi di sostegno al nuovo esecutivo guidato da Giuseppe Conte. In tema di immigrazione, ancora una volta, l’opinione pubblica si è sostanzialmente divisa.

In merito a questa spinosa ed articolata vicenda ha parlato appunto Salvini al Senato, dove ha ricostruito tutta l'”Odissea” dell’Aquarius, da domenica ad oggi. Il leader leghista ribadisce, ancora una volta, l’offerta di aiuto inviata al comandante della nave: “E’ stata offerta al comandante, per ben due volte, la possibilità di far sbarcare sul territorio nazionale le persone bisognevoli, come bimbi e donne incinte. Disponibilità che non è stata accolta dal comandante dell’unità“.

Occorre ritornare a parlare di protezione delle frontiere italiane come frontiere europee – spiega ancora il Ministro -. Ho sentito il collega francese ed austriaco. Dublino va superato. Hanno provato a imporci una norma che avrebbe aggravato la situazione italiana, ma abbiamo concordato con un no costruttivo. Proporremo noi una nostra iniziativa“.

Sul suo operato fin qui: “Ho avuto un peso notevole sulle spalle. Il mio obiettivo è salvare vite, far crescere i bimbi nella loro terra. Le Ong non possono imporre tempi e modi dell’immigrazione, Ong finanziate da chissà chi. Adoro il volontariato, ma quando leggo che dietro qualche organismo c’è Soros qualche dubbio comincia a venirmi su quanto sia spontanea questa generosità“.

LEGGI ANCHE  Piazza Garibaldi torna allo splendore: due novità per il riassetto della piazza

Ama il prossimo tuo come te stesso. Il mio prossimo sono donne e bambini che fuggono dalla guerra. Devono avere in casa nostra casa loro, e non confusi con l’immigrazione clandestina. Ma ama il prossimo significa amare gli italiani, i milioni di italiani che hanno perso casa, lavoro e speranza“.

Potrebbe anche interessarti