Farmacista aggredito a Napoli: il Comune prende provvedimenti

Napoli – L’Amministrazione comunale di Napoli ha espresso massima solidarietà, per il tramite dell’Assessore Alessandra Clemente che si è recata questo pomeriggio presso il luogo dell’accaduto, al lavoratore della Farmacia in via Firenze che stamane è stato vittima di un’aggressione. “Ho incontrato un uomo pieno di dignità, senza rancore, con tanta voglia di bellezza e serenità per il quartiere nel quale lavora”.

L’Amministrazione comunale e la Municipalità 4 sono costantemente in contatto con i comitati dei residenti della zona per far si che gli interventi posti in essere siano sempre più incisivi. La zona vasto- Via Firenze-via Torino-via Venezia-Via Bologna- Via Palermo-è interessata, infatti, gode di un presidio continuo del territorio, dalle ore 9:00 alle ore 21:00, da parte della Polizia Locale e a seguito di un intervento diretto del Sindaco Luigi de Magistris il tema è stato posto all’attenzione del comitato d’Ordine pubblico e sicurezza richiedendo la presenza nelle fasce orarie dalle ore 21:00 alle 2:00 delle forze dell’Ordine.

Dal lunedì al sabato tutta l’area viene presidiata da personale della Polizia Locale con un contingente non inferiore alle 36 unità giornaliere e nello specifico, via Firenze tutta, Corso Novara da via Firenze a piazza Garibaldi, intero marciapiede, antistante Bar Mexico, da Corso Novara a corso Garibaldi, Garitta Stazione Centrale e Piazza Principe Umberto.

Nelle ultime due settimane sono stati effettuati vari controlli unitamente a Polizia di Stato, ASL, Ispettorato del Lavoro, Guardia di Finanza, effettuando verifiche mirate in attività segnalate al Comando di Polizia Locale, ma anche ad altre forze dell’ordine, dagli stessi cittadini, come siti in cui si verificano di sovente risse o attività illecite che fanno da amplificazione ad episodi violenti. Durante le fasi degli interventi sono stati tratti in arresto tre cittadini per tentativo di truffa e scippo, trattati dalla P.S. Nelle fasi degli interventi sono state regolamentate le strisce blu per la sosta difforme, elevati 165 verbali per infrazioni varie al codice della strada, sequestrate 4 auto perché sprovviste di copertura R.C.A.e prelevate 9 auto in stato di abbandono.

LEGGI ANCHE  Video. Meloni a Vasto: "De Magistris inutile in queste situazioni, pensa ad altro"

Gli interventi si faranno ancora più intensi a seguito dell’entrata in vigore dell’ordinanza n. 8 del 07/06/2018 recante “Disposizioni a tutela della sicurezza urbana, per il contrasto dell’inciviltà e per la valorizzazione delle attività di intrattenimento.” con la quale si vanno a ridurre gli orari di vendita degli alcolici a partire dalle 21:00. La zona sarà anche protagonista di un progetto di Videosorveglianza che sarà pronto per l’inizio del 2019. Il prossimo passo sarà quello di interagire con la Prefettura di Napoli per far si che proceda al superamento delle presenze nei CAS della zona.

Potrebbe anche interessarti