Milik: “Napoletani unici, ti fanno sentire una star. Per la prossima stagione chiedo…”

Prima del fischio d’inizio di Senegal-Polonia, i media polacchi hanno pubblicato un’intervista ad Arek Milik. Ecco cosa ha detto l’attaccante azzurro:

Sullo Scudetto:Non capita tutti gli anni vedere una squadra collezionare così tanti punti e non vincere il titolo. Purtroppo, anche la Juve ha fatto un campionato straordinario. Complimenti a loro. Dopo il successo allo Stadium, i bianconeri hanno mantenuto quel puntato di vantaggio a quattro giornate dalla fine. Ci promettemmo di dare il massimo fino alla fine , anche perché pensavamo che la Juve prima o poi si sarebbe fermata. E invece, ci siamo fermati noi a Firenze. E’ stato un vero peccato”.

Sui tifosi del Napoli:I tifosi azzurri sono unici al mondo, non ci sono altri supporter che ti sostengano così tanto; ti fanno sentire una star ogni minuto della giornata”.

Sugli infortuni e sulla prossima stagione: “Non è stato facile fare i conti con la seconda operazione alle ginocchia nel giro di un anno. Mi hanno raccontato la storia di Ronaldo e mi hanno detto che dopo il secondo infortunio ha vinto la Coppa del Mondo del 2002 da capocannoniere. Le sue gesta mi hanno ispirato; magari riuscissi a imitarlo. Chiedo solo una cosa alla mia terza stagione in azzurro: la salute. Quando stai bene, le cose ti vengono meglio; vittorie e sconfitte vengono in secondo piano”.  

Potrebbe anche interessarti