Stefania perde la sua battaglia contro il cancro: aiutava le donne con tumore al seno

Stefania Pisani, la veterinaria napoletana che da oltre cinque anni combatteva con un tumore, è morta stamattina a 55 anni. La malattia non l’ha mai limitata, anzi l’ha spinta ad essere ancor più attiva nelle sue iniziative sociali, accanto all’associazione Noicisiamo. Stefania, ricordata con commozione, soprattutto con i numerosi messaggi sui social, si occupava soprattutto di promuovere serate benefiche per raccogliere fondi da destinare alle donne affette da tumore metastatico al seno.

L’Associazione Noicisiamo, nata nel 2016, si prefigge l’obiettivo  di supportare le pazienti al quarto stadio della malattia, le cui condizioni ed i dolori restano troppo spesso nell’anonimato. Sono circa 35mila in Italia i casi di donne che lottano contro una malattia che rapidamente si estende ad altri organi, con scarse se non nulle possibilità di guarire.

Stefania aveva perso i capelli, ma mai la voglia di combattere e il suo sorriso. E con quel sorriso ha voluto ricordarla l’associazione, postando una foto con una citazione del compianto prete di strada Andrea Gallo: “Io vedo che, quando allargo le braccia, i muri cadono“.