Scampia, Ciro: a 15 anni vende pomodori per stare lontano dalla criminalità

Foto di Kekko Di Stasio

Una semplice foto di un ragazzino intento a vendere pomodori ha raggiunto più di diecimila like e quasi tremila condivisioni: è questa la storia di Ciro e suo cugino Francesco che lo ha immortalato in una scena di vita quotidiana.

“Questo ragazzino ha per l’incirca 15 anni e per racimolare qualcosa di soldi con un ombrellone e delle casse piene di pomodori si mette per strada nel cercare di venderle. Si è vero il tutto è molto triste, ma la cosa stupenda di questa foto che è questo ragazzino di nome Ciro non molla, non ha mollato tre anni fa alla morte del padre, e continuerà a non mollare. Ciro è di Scampia, è mio cugino e credimi sono fierissimo di te come lo sarà sicuramente il tuo grande papà che oggi avrebbe festeggiato il suo onomastico, quindi zio a te che sei lassù ecco Ciro tuo figlio un piccolo ragazzino ma un grande uomo. Vai Ciro non mollare”.

Una foto con un messaggio bellissimo e una storia triste ma piena di speranza. Ciro ha perso il suo papà a soli 12 anni per un tumore, e vive in un quartiere difficile come Scampia, dove la criminalità è dietro l’angolo pronta  a “risucchiare” un nuovo giovane ragazzo e a farne una nuova leva.

Ciro però ha deciso di prendere un’altra strada e così per portare qualche soldo a casa vende pomodori sotto un ombrellone. La storia di Ciro è quella di tanti ragazzi che sperano in una vita migliore.

Potrebbe anche interessarti