Adescava ragazze minorenni per farsi mandare foto hard: preso un 21enne

video hotAdescava ragazze minorenni su tutto il territorio per farsi mandare foto hard: è stato arrestato questa mattina un ragazzo di 21 anni a Ischia ma residente a Prignano sulla Secchia. Dopo una lunga indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Napoli, militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Ischia, in collaborazione con i colleghi della Compagnia Carabinieri di Sassuolo, hanno dato esecuzione ad ordinanza applicativa della custodia cautelare in carcere, emessa dal Gip del Tribunale di Napoli, nei confronti del ventunenne.

L’accusa per il ragazzo è di produzione e divulgazione di materiale pedopornografico. Il 21enne dapprima adescava le minorenni su Instagram e Whatsapp, fingendo di instaurare una relazione sentimentale, poi si faceva inviare foto e video a sfondo sessuale. Non contento, successivamente, costringeva le ragazzine a farsi mandare altro materiale minacciandole di metterle in rete.

Le indagini sono state avviate dall’Aliquota Operativa della Compagnia Carabinieri di Ischia, nel novembre del 2017, dopo la denuncia del padre di una delle vittime, acquisendo così gravo indizi di colpevolezza in ordine ai reati contestati. In alcuni casi per intimorire le minorenni inviava anche filmati riconducili al terrorismo islamico.

Nel domicilio del 21enne i Carabinieri hanno sequestrato svariate apparecchiature elettroniche (PC, smartphone, Hard Disk) trovando altro materiale pedopornografico. Sono state effettuate anche altre perquisizioni disposte dalla Procura.

Potrebbe anche interessarti