Campania, prime nozze gay tra un carabiniere e il suo compagno

Il matrimonio è il coronamento di un sogno d’amore e protagonisti di questa storia sono Paolo e Nunzio. Un amore che va avanti da tre anni a San Rufo, un piccolo paese del Vallo di Diano. Paolo, carabiniere di professione, e Nunzio hanno chiesto al loro amico e sindaco Michele Marmo se fosse disposto a celebrare il loro matrimonio. Il sindaco ha subito acconsentito. “Il loro amore è meraviglioso e a San Rufo sono voluti bene da tutti” – questo il commento del primo cittadino. Ieri mattina la cerimonia. A fare da cornice il meraviglioso scenario del Cilento, precisamente a Paestum.

È la prima volta che un carabiniere sposa il suo compagno. La cerimonia organizzata dalla wedding planner Danila Olivetti si è svolta nella splendida villa Andrea di Paestum. Una cinquantina gli invitati. Il militare lavora nella compagnia di Castellammare di Stabia e per il “sì” ha indossando l’uniforme da carabiniere. Un modo per suggellare i suoi due amori, quello per il compagno e quello verso l’Arma.

Potrebbe anche interessarti