Champions, gli ultras contro ADL: il piano per far squalificare il San Paolo

Ultras violentiCome se non bastassero i problemi di ordine burocratico che hanno inasprito i rapporti tra la società calcio Napoli e il Comune, ora sembrerebbe inserirsi un terzo fattore che complicherebbe la faccenda già di per se drammatica: i tifosi. Secondo quanto riportato da Il Mattino, gli ultras della Curva A avrebbero in serbo una bella sorpresa per De Laurentiis in occasione della partita casalinga di Champions contro Stella Rossa in programma il 18 settembre.

Una clamorosa contestazione fatta di cori al vetriolo contro il Patron azzurro accompagnati da striscioni polemici per rendere ancora più chiaro il concetto. Un rapporto da sempre controverso quello che lega il presidente ai tifosi ma che dopo il “rialzo” dei prezzi dei biglietti per la partita contro la Fiorentina, sembra aver toccato corde di criticità davvero assurde. Addirittura gli stessi ultras, secondo le solite voci di popolo, starebbero pensando di “comportarsi male”, sparando petardi e trasgredendo a tutte le regole e le norme di sicurezza così da costringere la Uefa a squalificare il San Paolo. Una guerra insomma a volto scoperto e con ogni mezzo lecito e illecito che avrà come fine la “rovina” del calcio e del Napoli, inteso come squadra di tutti.

Ovviamente è giusto tenere in considerazione che sono solo voci che probabilmente non rispecchiano la volontà di un’intera tifoseria. Ma resta la gravità del pensiero!

Potrebbe anche interessarti