Video. Le Iene, il “pezzotto”: “Lo facciamo pure al Nord. A Napoli si va avanti così”

Nell’ultima puntata de Le Iene, andata in onda ieri sera, si è parlato del “pezzotto“, il sistema totalmente pirata ed illegale che permette di vedere tutte le pay tv del mondo. Ve ne abbiamo già parlato in passato, in particolare sui rischi che comporta avere questo sistema nella propria abitazione.

La Iena Alessandro Di Sarno è entrato in contatto con alcuni “installatori” di Napoli, facendosi spiegare per filo e per segno quanto costa e come funziona il “pezzotto“. Per 12 euro al mese circa, si possono vedere tutte le televisioni del pianeta. Se non si è possesso di una Smart Tv, oltre al costo dell’abbonamento c’è quello della “scatoletta”, che ne costa 60.

Il sistema è completamente illegale e funziona attraverso dei server che si appoggiano all’estero e che usano in origine abbonamenti regolari. Un “servizio” attivo però non solo a Napoli, come precisa uno degli installatori: “Mo ti parlo del Nord, io al Nord c’ho 20, 30 clienti tra Venezia, Milano, Bergamo, Modena. Sono andato io a Venezia a farne 10. Si dice sempre che il napoletano è furbo, ma pure gli altri fanno lo stesso!“.

A questo LINK il servizio completo de Le Iene.

Potrebbe anche interessarti