Incidenti stradali in aumento a Napoli e in Campania: è emergenza

Immagine di repertorio

I dati resi noti dall‘ACI-Istat, sui sinistri stradali riguardanti la regione Campania sono davvero preoccupanti. Infatti si legge che nel 2017 si sono verificati 5.625 incidenti stradali che hanno causato 95 morti e 7.325 feriti. Percentuali pericolosamente in crescita rispetto a quelle degli anni scorsi. Infatti gli incidenti stradali sono aumentati del 2,4 % e anche le vittime degli incidenti sono in crescita, registrando un + 4, 4 %. Migliore, anche se non grave, le percentuali degli incidenti automobilistici a Napoli, in cui pur se sono aumentati i sinistri stradali, sono in diminuzione del 16,7 % le vittime e del 0,4 % i feriti.

Ma restano comunque dei numeri assurdi e allarmanti che confermano quanto gli automobilisti siano poco educati alle regole autostradali e cosa ancora più grave siano incuranti dei pericoli. Probabilmente le cause che hanno portato all’aumento degli incidenti stradali mortali sono date sia da atteggiamenti scorretti che vengono assunti alla guida che da una cattiva manutenzione delle strutture. Soprattutto per quanto riguarda la negligenza di aziende addette alla manutenzione delle strade come non ricordare, uno degli ultimi casi, quello del ponte di Genova, per l’appunto, probabilmente crollato a causa di pilastro logorato dal tempo che nessuno aveva provveduto a riparare. Ma questo non scagiona gli automobilisti, sempre più distratti alla guida, beccati spesso a messaggiare o a parlare a telefono senza vivavoce o auricolari. Per non parlare poi di coloro che si mettono alla guida ubriachi o affetti da sostanze stupefacenti, distruggendo non solo la propria vita ma anche quella degli altri che incontrano nel loro mortale cammino.

Potrebbe anche interessarti