Campi Flegrei, il geologo: “Il bradisismo potrebbe avere una velocizzazione critica”

Campi FlegreiTre lievi scosse di terremoto hanno fatto tremare l’area flegrea nelle prime ore di questa mattina. Quello del bradisismo è un fenomeno che spaventa i cittadini e fa discutere gli esperti, specialmente riguardo le evacuazioni in caso di emergenza improvvisa.

A seguito dell’evento odierno, il geologo Franco Ortolani ha commentato così la situazione: “Come più volte evidenziato ribadisco che il fenomeno bradisismico potrebbe avere una velocizzazione critica come accadde nel 1983-85”,  le parole riportate da Il Mattino.

“Spesso si è sottovalutato la portata del problema – ha continuato -, al punto che, nella zona Agnano-Pisciarelli, il direttore dell’Osservatorio Vesuviano di quegli anni, ha partecipato alla progettazione di una centrale geotermoelettrica che avrebbe innescato sismicità indotta, in seguito alla reiniezione dei fluidi estratti, fino a 2,4 di magnitudo alla stessa profondità degli eventi citati. La Regione Campania bloccò il progetto di centrale proposto come pure non autorizzò il progetto di una centrale simile, a quella progettata per Pisciarelli, ad Ischia sempre in zona sismica naturalmente”.

Tuttavia, non c’è alcun rischio di eruzione, come lo stesso Ortolani ha spiegato appena qualche settimana fa.

Potrebbe anche interessarti