Ancelotti, parole d’amore per Napoli: “Qui si sta da Dio, questa città è un paradiso”

ancelotti NAPOLI – Una vera e propria dichiarazione d’amore, quella pronunciata da Carlo Ancelotti nei confronti dei napoletani e di Napoli. “I demoni ci sono nel calcio e nella vita, ma qui a Napoli no. A Napoli si sta da Dio, questa città è un paradiso” – queste le parole dell’allenatore del Napoli pronunciate alla presentazione del libro “Demoni” del giornalista Alessandro Alciato.

Il tecnico romagnolo ha parlato dei suoi personali ‘demoni’: “La finale persa a Istanbul contro il Liverpool non la considero un demone. E’ l’episodio di un percorso con cose positive e negative, ma se devo scegliere mi rimangono addosso le notti di Champions del 2007 e del 2003 e ho cercato di farmi rimanere poco addosso il 2005. Nel calcio spesso si dice che non bisogna festeggiare le vittorie, ma pensare alla partita successiva. Invece le vittorie sono da festeggiare e ricordare, eccome”.

“Riesco a gestire lo stress, trasformandolo in energia” ha dichiarato il tecnico azzurro e sul collega Arrigo Sacchi dichiara: “E’ stato un innovatore, ma ha avuto una carriera non troppo lunga in panchina a causa dello stress. Io per ora lo gestisco bene, ma se non riuscissi più a farlo lascerò un giorno prima. Sacchi era un allenatore che pretendeva molto dagli altri, ma soprattutto da se stesso. Lo stress riguarda tutti, ma dobbiamo riuscire a gestirlo. Chi lo gestisce bene lo trasforma in energia”.

View this post on Instagram

La prima conferenza stampa non si scorda mai. Specie quando di fronte hai Carlo Ancelotti. Uomo dallo spessore culturale, umano e sportivo altissimo… poi si è anche innamorato di Napoli e allora si può sorridere un po’ di più. Una bella giornata, con tante belle persone che masticano calcio e che lo vivono. Ho sempre visto quest’uomo in Tv. L’ho mitizzato. Visto come qualcosa di così surreale. Oggi averlo di fronte è stato motivo di orgoglio e di grande gioia. L’allenatore che mi accompagna (con Mourinho) da quando seguo il calcio. Per me, è un cerchio che si chiude e che si riapre subito dopo. LA MIA PRIMA VOLTA. ✍️ #ancelotti #mondonapoli #feltrinelli #napoli #demoni #alciato #nosotti #sky #book #journalism #giornalismosportivo #giornalista #followme #likeme #sscnapoli #forzanapolisempre #napoli #football #seriea

A post shared by Marco Chiavazzo (@marco_chiavazzo) on

Potrebbe anche interessarti