Napoli, Fico attacca Salvini: “Condono sarebbe devastante. Non siamo come la Lega”

Roberto Fico, da Napoli, interviene sulla querelle sul c.d. “condono” che sta creando qualche screzio tra Salvini e Di Maio. Il presidente della Camera, intervenuto ad un convegno sulla sanità dedicato ai 50 anni di Villa Betania, ha rivestito per un attimo i panni da pentastellato, schierandosi nettamente a favore di Di Maio: “Tutto ciò che non è nel contratto di governo non può diventare legge. E’ un provvedimento che non può essere votato, il nostro popolo non lo capirebbe“.

Parole chiare che vengono, poi, ancor meglio spiegate ai cronisti presenti: “Il messaggio di un condono sarebbe devastante, perché dobbiamo essere più vicini a tutte quelle persone che in questi anni hanno pagato le tasse con sacrifici e senza scorciatoie. Se ci sono delle persone in particolare difficoltà non c’è dubbio che si può dare una mano. Ma una cosa è uno scudo fiscale, far rientrare capitali dall’estero, un’altra è l’aiuto alle persone“.

Quindi, Salvini avvisato mezzo salvato: i 5 Stelle non hanno intenzione di fare mezzo passo indietro, almeno in base a quello che dicono. “Se rimane il condono, mi sembra ovvio che ci sia un problema. Si agisce all’interno di un filo rosso che è quello del contratto, perchè se fossimo stati uguali alla Lega, ci saremmo candidati con la Lega ma noi non siamo uguali alla Lega e non ci candideremo nemmeno con la Lega“, ha detto Fico.

Poi dalla Lega si passa ad un attacco diretto a Salvini, con il quale non corre buon sangue: “Se Salvini vuole parlare con me lo faccia sui contenuti e non dicendo Fico faccia il presidente della Camera. Quello che dico io è da istituzione ma il background appartiene alla nascita e alla costruzione del M5S“. Parole al vetriolo che vengono anticipate da un’altra battuta: “Parlo dopo, ho il derby” . La battuta di Fico è la stessa che Salvini ha indirizzato a Conte, impegnato a Bruxelles, in merito al Consiglio dei Ministri programmato per domani, utile a ri-discutere della manovra.

Potrebbe anche interessarti