Video. Grande cuore di Caserta per Alessandro: lunghe file fino a tarda notte

Anche Caserta e i casertani confermano la grande solidarietà e il grande cuore che è tipico della nostra regione. Dopo il boom di persone registrate sabato a Napoli, ordinatamente in file chilometriche, pronte ad aiutare il piccolo Alessandro Maria, affetto da una grave malattia genetica ed in cerca di un donatore di midollo osseo compatibile, anche Caserta non si smentisce, anzi si riconferma!

Neanche il cattivo tempo di ieri ha smontato la volontà dei tantissimi giovani accorsi ieri, raccogliendo 4000 tamponi salivari, che verranno adeguatamente analizzati per riaprire le speranza al piccolo Alessandro.

Intanto oggi la raccolta si terrà a Portici, presso il dipartimento di Agraria dell’Università Federico II dalle 9.00 alle 19.00.

Ecco il video del Comune di Caserta, a conferma del grande cuore dei casertani:

Potrebbe anche interessarti