Report e il “caso Juve”, nuove sconvolgenti testimonianze: quando vedere la puntata

La puntata di Report, programma in onda su Rai 3, incentrato sui rapporti tra Juventus, tifosi e ‘Ndrangheta, andata in onda lo scorso lunedì aveva mostrato delle verità scomode e che hanno sconvolto e inasprito l’opinione pubblica. Un rapporto malato, illegale e a tratti violento, se si pensa al suicidio de Raffaello Bucci, ultras legato a gruppi di delinquenza calabrese, che sembra non aver ancora esaurito testimonianze che confermano la concreta esistenza di questa realtà malavitosa legata al club bianconero.

Così stasera andrà in onda una seconda puntata incentrata su questo argomento, soprattutto dopo le dichiarazioni di Andrea Agnelli che aveva difeso a spada tratta il suo security manager Alessandro D’Angelo, affermando che l’uomo era estraneo alla vicenda che nel derby contro il Torino del 2014, aveva visto i tifosi della Juventus esporre striscioni che inneggiavano alla strage di Superga.

Per tale motivo, dopo che il presidente aveva messo in dubbio la veridicità dell’inchiesta condotta, si è deciso di mandare in onda ulteriori intercettazioni telefoniche tra D’Angelo e ultras che confermano la complicità del security manager, sostenute anche dalla testimonianza dell’ex moglie di Raffaello Bucci. E proprio nelle intercettazioni telefoniche che andranno in onda stasera non solo si confermerà che anche D’Angelo aveva richiesto di: “zittiri i bovini”, i tifosi del Toro ma soprattutto conferma la sua disponibilità: “se hai bisogno io sono qua”.

Ecco il video anticipazione di Report:

Potrebbe anche interessarti