Ripulito il lungomare di Napoli: montagne di rifiuti in spiaggia

Napoli“Il lungomare di Napoli e la spiaggia di Mappatella sono tornati a essere puliti grazie all’operazione di pulizia straordinaria disposta dalla delegata al mare del Comune di Napoli, Daniela Villani, ma resta il rammarico per lo spreco di risorse che c’è stato per ripulire il frutto dell’inciviltà di chi usa il mare come un’immensa pattumiera”.

Lo hanno detto i Verdi, con il consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli e il consigliere comunale Marco Gaudini, che sono andati a fare un sopralluogo, evidenziando che “il Comune ha dovuto impiegare uomini e mezzi della Cooperativa 25 giugno, e quindi soldi pubblici, per ripulire la spiaggia e l’area della scogliera che erano stati invasi dalla spazzatura riportata dal mare con le mareggiate dei giorni scorsi”.

“Ci auguriamo che quelle immagini del lungomare pieno di spazzatura abbia convinto qualcuno a non usare più il mare come una discarica perché la natura restituisce il male che le facciamo con gli interessi, come è capitato anche con gli alberi che cadono per la mancata manutenzione” hanno aggiunto i due rappresentanti del Sole che ride segnalando che “resta invece sporco lo spazio d’acqua antistante il Borgo Marinari che ha riportato in superficie tanti rifiuti, soprattutto bottiglie di plastica, gettati dagli incivili in mare”.

Potrebbe anche interessarti