Video. Vandalizzano balcone della Reggia per recuperare il pallone

Reggia di Capodimonte, distruggono balcone per prendere pallone

Un balcone della Reggia di Capodimonte è stato gravemente danneggiato da alcuni ragazzini che giocavano a calcio sotto la struttura. Il pallone con cui giocavano, dopo un tiro mal riuscito, era finito su uno dei balconi dell’edificio storico, rimanendo incastrato fra le inferriate. Va ricordato che è fatto espresso divieto di non giocare a palla nei pressi della struttura, proprio per evitare di danneggiarla.

I ragazzi, per recuperare il pallone, del valore complessivo di 25 euro, hanno prima richiamato le attenzioni dei custodi della Reggia. Le chiavi dei balconi del primo piano, però, erano irreperibili in quel momento. Così ha avuto inizio l’insensato atto vandalico.

L’intera area era transennata da paletti di ferro, la zona era, infatti, sottoposta a dei lavori di ristrutturazione e quindi transennata da queste sbarre. I ragazzi hanno, quindi, utilizzato questi oggetti per colpire ripetutamente la balconata, per far cadere il pallone, spaccando e facendo crollare alcuni pezzi delle storiche inferriate. Non contenti, i vandali, hanno iniziato a lanciare sassi e calcinacci al balcone.

Al termine della vicenda, il pallone era ancora incastrato, mentre la Reggia ha subito un inutile ed assurdo danno da migliaia di euro. Viene da domandarsi perché i custodi, che già avevano avuto conoscenza della situazione del pallone, non abbiano controllato i ragazzi e provveduto a farli desistere, magari dicendo loro di ripassare qualche giorno dopo a recuperare il pallone.

Di seguito potete guardare il video pubblicato dal Corriere del Mezzogiorno.

Potrebbe anche interessarti