“Troisi tifava Roma e l’ha nascosto”: la risposta di un amico d’infanzia

In una recente intervista al Corriere dello Sport, l’attore napoletano Pino Calabrese, amico di Massimo Troisi, avrebbe svelato in esclusiva la squadra tifata dal genio di San Giorgio a Cremano: “Massimo Troisi era tifoso della Roma. Io ho cominciato a teatro nei primi anni ’70 ed avevo Massimo come compagno di avventura. Troisi era ed è sempre stato un grandissimo tifoso della Roma. Poi negli anni del successo, soprattutto dopo ‘la Smorfia’, ha dovuto un po’ nascondere il suo tifo per evidenti motivi professionali. Tra l’altro il suo successo coincise con i grandi anni di Maradona e dello scudetto a Napoli“.

In risposta a Calabrese, arrivano le parole di un amico di infanzia di Troisi, Alfredo Cozzolino, ad Hangover Entertainment: “Escludo la cosa, potrei scommetterci. Massimo essendo passionale non avrebbe nascosto la cosa. Il Napoli era ospite fisso a casa sua e quando si giocava con la Roma si ascoltava la partita a casa di Massimo e ognuno tifava per la sua squadra. Non si è mai soffermato sui giocatori della Roma. Massimo, poi, non aveva peli sulla lingua e come per altri non avrebbe nascosto il suo pensiero. Non so perché sono state dette queste cose da questa persona, non so se può essere una pubblicità per lui. Forse avrebbe fatto meglio a ricordare i momenti passati con Massimo. Massimo era solo tifoso del Napoli e posso mostrarlo con diversi video, dove incitava anche Maradona“.

Questo il video completo dell’intervista a Cozzolino:

[youtube height=”360″ width=”100%”]https://www.youtube.com/watch?v=eljSubsqOpI[/youtube]

 

Potrebbe anche interessarti