A Napoli un corso speciale per diventare Mediatore Artistico Culturale. Tutte le info

palazzo dello Spagnolo

Napoli possiede un ricco patrimonio storico, artistico e culturale. Perché non permettere ai cittadini di origine straniera, che vivono e lavorano qui, di conoscerlo per diffonderlo? “Arte un ponte tra Culture – Napoli” è il nuovo corso promosso dal Comitato FAI Napoli in collaborazione con l’associazione Amici del Fai e il contributo di Palazzo Zevallos Stigliano. Obiettivo del progetto è formare “mediatori artistico culturali” che, tramite la propria lingua di origine, possano coinvolgere i connazionali e portarli alla scoperta delle bellezze della nostra città. Il corso, interamente gratuito, sarà composto da sette incontri che si svolgeranno tra l’8 ottobre e il 19 novembre 2015, dalle ore 18 alle 20, nel Palazzo Zevallos Stigliano. Le lezioni si svolgeranno in parte in aula, in parte di fronte alle opere per permettere a tutti i frequentatori di conoscere meglio ciò di cui tratteranno. Al termine del corso, sarà distribuito a tutti i partecipanti, anche a chi avrà presenziato a solo cinque incontri, un attestato di Mediatore Artistico Culturale. I corsisti potranno anche partecipare alle Giornate FAI di Primavera 2016. Le domande d’iscrizione dovranno essere inviate entro il 30 luglio 2015. Per essere ammessi sarà necessario avere una buona conoscenza della lingua italiana, mostrare interesse per gli argomenti trattati, avere il permesso di soggiorno, o un titolo equivalente, ed essere maggiorenni.  Al corso saranno ammesse massimo trenta persone. Il progetto “Arte un Ponte tra Culture” è nato a Brescia nel 2010 ed arriva per la prima volta a Napoli con lo scopo di valorizzare l’immenso patrimonio culturale del capoluogo partenopeo.

Per iscriversi: scaricare il modulo su www.amicidelfai.it – sezione NEWS e inviarlo a artepontetraculturenapoli@gmail.com o spedire il modulo a

Delegazione FAI Napoli
Piazza San Pasquale, 23
20121 Napoli

Potrebbe anche interessarti