Visita esclusiva tra i “nuovi” tesori dei santi Filippo e Giacomo

ipogeo greco chiesa santi filippo e giacomo

Napoli – Una chiesa quasi sempre chiusa, quella dei Santi Filippo e Giacomo, situata al decumano minore, ossia via San Biagio dei Librai. Recentemente i giovani dell’associazione Respirare Arte hanno ottenuto il permesso di gestire e ripulire gli ambienti della chiesa, e durante le loro operazioni hanno fatto una scoperta a dir poco unica, emozionante: una porta chiusa, un accesso sotterraneo al cortile della sacrestia che ha rivelato un ipogeo dalla struttura simile a quello della chiesa delle Anime del Purgatorio ad Arco (la cosiddetta chiesa delle capuzzelle), con un altare dai forti richiami massonici. Poi i resti archeologici, con una parte del vecchio cortile del palazzo Spinelli di Castrovillari e, a un livello ancora più basso, una strada di epoca romana che portava verso il mare.

La chiesa, aperta per la prima volta il 19 Settembre in occasione della festività di San Gennaro, sarà aperta sabato 3 Ottobre alle ore 17:00 per una visita guidata all’ipogeo: gli occhi di coloro che parteciperanno saranno i primi ad ammirare l’ennesimo tesoro nascosto di Napoli, una città dalla bellezza allo stesso tempo dirompente e celata, dove bisogna saper cercare per poter scoprire. L’ipogeo non è ancora visitabile. La prenotazione non è obbligatoria, ma è preferibile effettuarla mandando un messaggio privato alla pagina Facebook dei ragazzi di Sii Turista Della Tua Città (cliccare qui per raggiungerla). L’appuntamento è nei pressi della guglia di San Domenico Maggiore, da lì poi ci si dirigerà verso la chiesa; la visita ha un costo di 4 Euro a persona.

Riepilogo Info
Dove: Chiesa e Ipogeo dei Santi Filippo e Giacomo. Appuntamento a piazza San Domenico maggiore, nei pressi della guglia
Quando: sabato 3 Ottobre 2015, ore 17:00
Prezzo: 4 Euro

visita guidata ipogeo santi filippo e giacomo

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più