The world bridge: il primo festival che esporterà la napoletanità a New York

New YorkDal 3 novembre al 7 novembre 2016 si terrà la prima edizione del festival “The world bridge – New York Napoli 2016”, il festival organizzato tra le due città di New York e Napoli dedicato alla musica, al cinema, alla fotografia, alla letteratura made in Italy, diretto dal cantautore Mimì De Maio e promosso dall’ente No Profit “Spazio Cultura Italia” in collaborazione con New York Italians Foundation, con il patrocinio morale della Regione Campania Assessorato alle Politiche Sociali e il Comune di Napoli.

Si tratta di un’iniziativa volta a promuovere la cultura napoletana a New York; tra i protagonisti dell’evento ci saranno Erri De Luca, Maurizio De Giovanni, Valeria Golino, Adriano Giannini, Massimiliano Gallo, Ruggero Cappuccio, Lello Esposito e molti altri.

2 Paesi coinvolti, 10 eventi, 10 location, 50 protagonisti, 30 partner, uniti nel segno della napoletanità. Il festival consisterà in un percorso itinerante che avrà l’obiettivo di creare un “ponte” fra cultura napoletana e e quella newyorkese; raccontare attraverso le espressioni artistiche il valore del dialogo come fondamento per la convivenza tra i popoli, favorire la nascita di nuove opportunità di partnership.

Maurizio De Giovanni e Mimi De Maio
Maurizio De Giovanni e Mimi De Maio

L’ideatore e il direttore artistico del festival, Mimì De Maio ci tiene a sottolineare:  “Ho deciso di lanciarmi in questa avventura un minuto dopo aver messo piede a New York un anno fa per una tournée. C’è tanta voglia di Napoli qui a New York, e nel mondo in generale. TWB non vuole creare una mera vetrina e basta, ma costruire un “ponte” culturale stabile per favorire la condivisione di progetti artistici napoletani con il pubblico americano. In un anno di lavoro oltre ad aver messo su il festival abbiamo rafforzato l’amicizia tra Spazio Cultura Italia e New York Italians, rispettivamente per l’Italia e gli Usa, che opereranno l’intero anno come interlocutori per il mondo artistico. Il ponte è nato”.

“The world bridge – New York Napoli 2016” è stato finanziato in parte grazie ad una campagna di crowdfunding lanciata nelle scorse settimane sulla piattaforma Meridonare della “Fondazione Banco di Napoli”. È promosso inoltre dall’ente no profit “Spazio Cultura Italia” in collaborazione con “New York Italian Foundation”, con il patrocinio morale della Regione Campania Assessorato alle Politiche Sociali, Comune di Napoli, Unione Industriali di Napoli, Fondazione Ordine dei Commercialisti di Napoli, Fondazione Banco di Napoli, Fondazione con il Sud e in collaborazione con Fordham University, Rotary e-club Italy South 2100, Futuro Presente Onlus, Sinkrom Corporation, Meridonare. Media partner della manifestazione è il network I-Italy diretto da Letizia Airos.

Per partecipare alla manifestazione è possibile mandare un’email a questi indirizzi: info@spazioculturaitalia.it; info@newyorkitalians.org

Per conoscere il programma in dettaglio è possibile consultare il sito http://www.theworldbridge.it/

 

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più