Regione Campania sblocca 50 milioni di ero per evitare la fuga dei cervelli

aula

Continua la fuga dei cervelli in Campania. Sempre più studenti meritevoli lasciano i luoghi di origine per lavorare all’estero, non di rado al Nord Italia. Secondo alcuni studi condotti sull’esercito dei laureati campani è emerso che circa tre laureati su dieci lasciano Napoli e la Campania e cercano fortuna altrove.

Una notizia deprimente, soprattutto in vista dell’ultimo censimento che eleggeva gli studenti del Sud a studenti modello e meritevoli .

Per provare a bloccare questa pericolosa emorragia, la Regione Campania ha sbloccato 50 milioni di euro da destinare alle sette Università presenti sul territorio. Si spera che grazie allo stanziamento dei fondi in questione gli atenei riusciranno a finanziare borse di studio, specializzazioni e master rivolti a circa 1200 giovani.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più