Foto. Napoli, ritrovati i resti di un megalodonte: “Era grande come un palazzo di 6 piani”

Foto di Gianluca Minin

Napoli – Un importantissimo ritrovamento è avvenuto, per caso, a Napoli. Gianluca Minin, geologo appassionato di paleontologia, ha trovato in un cumulo di terra un resto archeologico di importantissimo valore: un dente integro di megalodonte. Questa particolare creatura era, migliaia di anni fa, il signore incontrastato dei mari. Progenitore degli squali era cinque volte più grande di uno squalo bianco. E’ a creature del genere che sono ispirati film come “Lo Squalo”.

Stupisce quindi che un dente di questa temibile creatura sia arrivato fino ad oggi in un modo tanto casuale e naturale. Un episodio che il geologo ha annunciato entusiasta sul suo profilo Facebook: “..ma dico io…ma che probabilità c’è di trovare in un cumulo di terra alto 10 m sversato da un pozzo di monte di Dio subito dopo la guerra, un dente di squalo estinto della specie Carcharodon Megalodon che era lungo come un palazzo di 6 piani????..e che a trovarlo fosse un geologo appassionato di paleontogia??”

Potrebbe anche interessarti