Il Museo del Cane di Mondragone è tra i più innovativi d’Italia

Foof

Sono anni che si parla del basso Casertano sempre con sospetto e pregiudizio. Terra dei fuochi, guerre di camorra, degrado, sporcizia ed inquinamento, ma queste terre non sono solo questo. Lo sa bene la cittadina di Mondragone che, proprio qualche giorno fa si è vista consegnare il premio “struttura museale più innovativa d’Italia” grazie a Foof, il museo del cane nato da un’idea di Gino Pellegrino.

Il museo Foof racconta attraverso opere, reperti e testimonianze, la storia del cane. Un modo innovativo ed originale per conoscere meglio la natura e gli animali, e per imparare a rispettarli.

Il riconoscimento è stato assegnato per l’originalità e per i forti contenuti di innovazione dello spazio espositivo, unico premiato in tutto il Mezzogiorno.Il premio, assegnato dall’Associazione Nazionale Musei Locali ed Istituzionali, sarà consegnato all’ideatore del progetto il prossimo 11 Aprile.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più