La Casa di Massimo Troisi, un luogo di vita. Tutte le info e gli orari di apertura

Ritratti sulle pareti che ricordano i momenti di infanzia e quelli di cinema, i copioni originali di alcuni film poggiati sul tavolino, giochi da tavola e libri letti (o forse da leggere) che completano quell’arredo di vimini semplice, ma caldo.

Questi alcuni particolari della Casa di Massimo Troisi, allestita in Villa Bruno, a San Giorgio a Cremano, dalla Onlus  che porta lo stesso nome.

L’associazione ha visto la luce circa due anni fa, precisamente il 19 febbraio 2015 e, da allora, numerose iniziative sono state organizzate nella memoria e nell’arte di Massimo.

Tuttavia, come ci spiega, Maria Falbo, vicepresidente della onlus, “la casa non vuole essere un museo”, ossia un luogo in cui si commemorano esclusivamente il lavoro e i progetti dell’artista sangiorgese; piuttosto una luogo di vita, in cui si può respirare l’animo dell’attore e capirne i tratti. Infatti, le due stanze che compongono la casa sono interamente arredate con gli oggetti e i mobili della sua casa di Roma.

E’ stato curioso guardarsi in giro e scorgere così tanti strumenti musicali, ma alla domanda “Massimo suonava qualcuno di questi strumenti?”, la riposta è stata: “no, lui li teneva in casa per quando arrivavano gli amici musicisti; lì, tra le chiacchiere e la musica, nascevano le idee”.

Appena sono entrata quel divano così familiare ha colto la mia attenzione. Mi sono fermata a guardarlo. Quello era il divano sul quale Massimo Troisi rispondeva alle interviste di Gianni Minà.

Sui muri, le locandine dei film e, in libreria, un testo in particolare spicca tra gli altri: Il Postino di Neruda. 

Ogni volta che lasciava il set di un film, mi raccontano, rubava un souvenir da portarsi a casa; ed in effetti, un ambiente così denso di colori e di oggetti rispecchia perfettamente la poliedricità di quell’animo tragico e saggiamente comico.

Poco prima che andassi via e lasciassi quella casa, entrano due ragazzi, chiaramente fratelli (la cosa è stata poi confermata) e ho notato un accento molto poco meridionale. Allora chiedo loro da dove venissero.

“Siamo della provincia di Milano” risponde Alessandro, uno dei due.

Quindi, curiosa, chiedo come fossero capitati a San Giorgio a Cremano, in una giornata di sole cocente.

“Siamo qui per visitare la Casa di Massimo. Siamo venuti apposta.”

E in quel momento ho capito realmente l’importanza di aver creato quel luogo.

 

INFO, GIORNI E ORARI DI APERTURA

Sabato e Domenica: aperto dalle 11.00 alle 13.00

Giorni feriali: visite previo appuntamento

Ingresso gratuito

Indirizzo: Villa Bruno, Via Cavalli di Bronzo, 80046, San Giorgio a Cremano (NA)

Cell: 3389914978 – 3392825539

E-mail: acasadimassimotroisi@libero.it

Potrebbe anche interessarti