“La vita bugiarda degli adulti”, in libreria il nuovo libro di Elena Ferrante

la vita bugiarda degli adulti elena ferranteIl successo dei libri della serie L’amica geniale è stato planetario, tanto da rendere praticamente necessaria la trasposizione in fiction del racconto che ha come protagoniste Lila e Lenù. A cinque anni da Storia della bambina perduta, volume conclusivo della quadrilogia, esce La vita bugiarda degli adulti che sarà in libreria a partire da giovedì 7 novembre.

La vita bugiarda degli adulti – La trama

Anche questo romanzo si apre a Napoli. A raccontare la sua storia è Giovanna, una ragazzina di 12 anni che vive con i genitori a San Giacomo dei Capri, al Rione Alto. Entrambi professori di liceo, l’unica cosa che chiedono a Giovanna è di andare bene a scuola, poiché lo studio è l’unica via verso l’emancipazione. Torna, così, uno dei temi de L’amica geniale.

La vita di Giovanna cambia quando, per sbaglio, ascolta una frase che il padre dice alla madre, aprendo una breccia dolorosa nell’anima della ragazzina. L’uomo, infatti, ha paragonato la figlia a sua sorella Vittoria, con la quale ha tagliato i ponti da diversi anni, che vive una vita tragica nella periferia della città. Giovanna vorrà allora scoprire perché il padre ha detto quella cosa, e soprattutto se davvero il suo destino dovrà essere simile a quello di zia Vittoria.

Da questa ricerca parte così un processo che smaschera un mondo diverso da come si proclama, dall’impegno politico all’emancipazione sessuale. Gli adulti dicono bugie. Alla fine del romanzo Giovanna avrà 16 anni, nel bel mezzo di una vita intricata e in disordine tipica della sua età. Giovanissima, eppure avrà imparato già tanto dalla vita.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più