Panchine d’artista: il progetto creativo e sociale promosso ad Agropoli

Foto Facebook-Città di Agropoli

Le città non sono solo vie, lampioni e segnali stradali da rispettare, talvolta si apre lo spazio della fantasia e diventano qualcosa di allegro e accogliente.
È il caso della città di Agropoli e delle sue “panchine d’artista”. Ebbene sì, questo comune della provincia di Salerno ha aperto le sue strade all’arte. Aveva già espresso la sua creatività con le strisce pedonali colorate davanti alle scuole e ora passa alle panchine.

È stato, infatti, approvato il progetto “panchine d’artista” proposto dall’assessore alle Politiche sociali, Vanna D’Arienzo.
Al centro di tale progetto, già attivo in molte città estere, c’è l’intento di portare colore in piazza della Repubblica, nel centro storico e in piazza Moio.
Questa iniziativa avrà non solo una valenza estetica, ma anche sociale. Saranno infatti coinvolti studenti, associazioni di disabili e artisti locali.

Delle panchine di piazza della Repubblica si occuperanno gli alunni delle scuole primarie e secondarie. Piazza Moio sarà messa nelle mani delle associazioni di disabili. Gli artisti locali, infine, si divertiranno a far fiorire le panchine del centro storico.
Insomma, a ognuno il suo e tutti uniti nella creazione di spazi colorati e portatori di bellezza.

Inoltre, gli alunni delle scuole cittadine saranno coinvolti in un concorso che premierà i disegni più meritevoli, che saranno poi riprodotti sulle panchine. Tale progetto è in fase sperimentale, ma è volto a una sua diramazione in altre zone della città.

Il sindaco Adamo Coppola e l’assessore Vanna D’Arienzo al riguardo spiegano: “Per il progetto verranno utilizzate panchine riciclate. Miriamo a vestire di allegria e colori la nostra città, così come accade da tempo a Philadelphia, a Barcellona ed anche in tanti Comuni italiani. Nel contempo, si tratta di un modo per esprimere un maggiore senso di appartenenza rispetto alla propria città ed anche un momento di educazione civica”.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più