“Festival del Barocco”: 9 concerti gratuiti al Museo Archeologico Nazionale di Napoli

Museo Archeologico Nazionale

NAPOLI – Riprendono i concerti gratuiti del Festival del Barocco. Giunta alla IV edizione, la kermesse musicale torna al Museo Archeologico Nazionale con nove concerti nella meravigliosa cornice della sala del Toro Farnese.

Tutti gli appuntamenti si svolgeranno di lunedì alle ore 18. Ad ogni concerto seguirà un’esposizione di opere d’arte del seicento e del settecento e di antichi manufatti musicali.

Il programma del Festival del Barocco

Lunedì 13 gennaio
ore 18.00
“Gouches Napolitaines Affetti e passioni tra ‘700 e ‘900”.
A cura del Minimo Ensemble con il contralto Daniela De Monaco e Antonio Grande alla chitarra barocca.

Lunedì 27 gennaio
ore 18.00
“Amor il cor mi morse. La Cantata a voce sola a Napoli nel XVII e XVIII secolo”.
A cura dell’Ensemble Barocco Accademia Reale diretta da Giovanni Borrelli, con il soprano Angela Luglio. Verranno eseguite musiche di Scarlatti, Leo e Paisiello.

Lunedì 10 febbraio
ore 18.00
“Splendori musicali nelle corti europee del ‘700”.
Con Enza Caiazzo al clavicembalo. Verranno eseguite musiche di Galuppi, Paradisi, Cimarosa, Bach e Balbastre.

Lunedì 24 febbraio
ore 18.00
“La giovinetta pianta, musiche e danze dal XVI al XVII secolo”.
A cura dell’Ensemble D’amorosi Sensi, dell’Ensemble Accademia Real e del Gruppo di Danze storiche “La Stravaganza”. Verranno eseguite musiche di Ortiz, Monteverdi, da Nola e Gavazzon.

Lunedì 9 marzo
ore 18.00
“L’arte della variazione e dell’improvvisazione barocca nel linguaggio moderno – Jazz e Settecento musicale”.
Con Gino Giovannelli al pianoforte.

Lunedì 23 marzo 2020
ore 18.00
“Villanelle alla Napolitana e Musica strumentale tra Rinascimento e primo Barocco”.
A cura dell’Ensemble Accademia Reale con Serena Russo alla voce e Valerio Celentano alla tiorba e alla chitarra barocca.

Lunedì 13 aprile
ore 18.00
“Musica devozionale e passione nella Napoli del XVII secolo”.
A cura dell’Ensemble Accademia Reale con il contralto Marina Esposito. Verranno eseguite musiche di Porpora e Pergolesi.

Lunedì 27 aprile
ore 18.00
“I temi della Scuola Musicale Napoletana – Reloded”.
A cura dell’Ensemble Accademia Reale con Antonio Fresa al piano. Verranno eseguite musiche di Fresa, Gallo, Pergolsei, Jommelli e Vinci.

Lunedì 11 maggio
ore 18.00
“L’Ottavia restituita al Trono – Dramma per musica di D. Scarlatti (1703)”.
A cura dell’Ensemble Accademia Reale. Libretto di G. Convò e direzione di Giovanni Borrelli.

Per ulteriori informazioni consultare il sito del MANN.

Potrebbe anche interessarti