Coronavirus, asta benefica online a sostegno del Pascale di Napoli

A supportare la catena di solidarietà che in queste settimane si sta attivando a sostegno delle strutture ospedaliere in collasso, arriva anche il mondo dell’arte, con un’asta benefica per l’Ospedale Pascale di Napoli.

Memmo Grilli, Curatore della casa d’aste Blindarte, in collaborazione con Edoardo Osculati, direttore di una nota galleria di Milano, ha lanciato una splendida iniziativa a sostegno di alcuni nosocomi: Art to Stop Covid-19.

“In questo momento di emergenza il tuo aiuto è importante per sconfiggere il Coronavirus. Il mondo dell’arte, artisti, gallerie e collezionisti, possono contribuire con la donazione di opere partecipando all’asta di beneficenza online per sostenere lo sforzo del personale sanitario della Lombardia e quello dell’Istituto Pascale di Napoli in prima linea contro l’emergenza del Coronavirus” si legge sul loro sito web.

LEGGI ANCHE
Coronavirus, valvole per ventilatori da donare agli ospedali: l'idea di giovani napoletani

Il progetto resterà in piedi per tutta la durata dell’emergenza, periodo durante il quale gli artisti avranno sempre la possibilità di aggiungere opere.

“Questa iniziativa – ha spiegato Grilli – nasce dall’idea di cercare risorse per l’emergenza dove difficilmente in questi periodi si pensa di trovarne. L’intento era mettere a disposizione, insieme con Edoardo Osculati, Mariuccia Casadio e Silvia Macchetto, le nostre professionalità. Ringrazio già da ora tutti quelli che hanno già aderito al progetto. Con un’opera si può fare molto, anche in questo periodo”.

L’idea sta già riscuotendo parecchio successo nel settore, mobilitando non solo i primi artisti, ma diversi rinomati collezionisti come Andrea Zegna, Ernesto Esposito e Gregory Papdimitriou.

LEGGI ANCHE
Metastasi tumorali. Dal Pascale arriva la cura: è il primo ospedale in Italia

Come partecipare?

– inviare un email a info@blindarte.com con immagini e descrizione (autore, titolo, data, tecnica, dimensioni, eventuali note espositive e/o bibliografiche) dell’opera di un artista di mercato, già presente nei circuiti delle aste, che desideri donare e i tuoi contatti

– Lo staff BLINDARTE ti risponderà con tutto il necessario per completare l’inserimento nella sezione asta online della tua opera.

– Il prezzo di vendita sarà deciso dalla Blindarte, d’accordo con il venditore/donatore, che potrà indicare il proprio nome nella scheda descrittiva dell’opera.

– Ricevuta conferma dell’avvenuto accredito da parte della Banca, La Blindarte invierà all’acquirente i contatti del venditore.

– L’acquirente e il venditore si accorderanno per il ritiro dell’opera, appena sarà reso possibile e nel rispetto di sostenibilità e risparmio.

LEGGI ANCHE
San Prisco, secondo caso di positività a coronavirus: è ufficiale

– L’acquirente potrà eventualmente a sua scelta acquistare l’opera anche senza attendere la fine dell’asta online. Questo solo nel caso in cui eseguirà un’offerta di un importo pari almeno al minimo di stima.

L’iniziativa è già attiva, basta collegarsi al sito web della casa d’aste Blindarte.

Potrebbe anche interessarti