Video. “La vita”: la cover dei Soul-Food Vocalist è un inno alla speranza

Soul-Food VocalistLa musica è un vettore importante per canalizzare le emozioni delle persone. C’è chi preferisce il rock, chi invece il pop e chi la lirica. Ma una cosa è certa, la musica deve trasmettere emozioni. Questo è ciò che hanno fatto i Soul-Food Vocalist, in particolare con l’ultimo video, la cover di “La Vita”.

I Soul-Food Vocalist sono un trio vocalist partenopeo composto da Francesco Capriglione, Simone Capriglione e Carmen Scognamiglio. Sono innamorati della musica a tutto tondo. Durante le loro serate infatti riescono a districarsi tra i generi musicali più disparati, e tutti con ottimi risultati.

Questa volta però dietro la loro musica c’è molto di più, c’è un messaggio di speranza, un messaggio di vita, dedicato a tutte le persone che stanno affrontando questo delicato momento a causa del Coronavirus.

Lo hanno fatto tramite un video particolare, dando voce proprio ai gesti più semplici, quelli amorevoli, affettuosi e pieni di vita.

Non ci resta che capire qual è il loro messaggio attraverso un’intervista concessaci dal trio al completo.

Soul-Food Vocalist, che musica fate e come nasce il vostro progetto?
Francesco: “Siamo un trio vocale ma non quelli canonici non il solito gruppo vocale. Proponiamo delle cose corali e cantiamo un po’ di tutto, non facciamo un unico genere. Durante le nostre serate infatti facciamo un cammino attraverso tutta la musica: da quella napoletana all’italiana, fino alla musica internazionale. Così copriamo una fascia d’età del nostro pubblico molto vasta.
Carmen: “Li ho conosciuti nel 2013, ma il gruppo nacque nel lontano 99.  Nel tempo ci sono state diverse vocalist che si sono susseguite, fino a quando nel 2013 ci siamo incontrati per puro caso e da quel giorno è diventata la formazione ufficiale.

Simone e Francesco, avete partecipato ad alcuni talent show musicali. Come valutate quest’esperienza e che impatto hanno i talent sulla musica italiana.
Simone: “Bellissima esperienza nel 2014 a The Voice. Bella ma se stessa, si segue segue sempre il filone del momento. Oggi va di moda la trap, se non segui quello stile sei penalizzato.Inoltre ci sono delle dinamiche che lo spettatore non riesce a leggere, dinamiche dei programmi televisivi. L’esperienza però è stata comunque bella perché non c’è cosa più bella di avere il pubblico dal vivo e portare il proprio messaggio.
Francesco: “Inoltre hanno portato un apporto alla musica italiana perché in questo modo possono esprimersi dei talenti che altrimenti non avrebbero trovato via d’uscita.

Domenica è uscito il vostro nuovo video, la cover di “La Vita”. Qual è il vostro messaggio?
Francesco: “Tempo fa abbiamo fatto una prima cover italiana e ci piacque tantissimo. Le cover danno la possibilità all’artista di mettere in rilievo il proprio carattere musicale. Il pezzo sembra diverso sempre a seconda di chi la canta. Questo deve essere un inno alla vita, è un messaggio di speranza“.

Carmen
: “Canzone del 68 di Shirley Bassey cantata a Sanremo, quando potevano partecipare anche cantanti stranieri. In realtà il brano l’abbiamo inciso prima dell’emergenza Coronavirus, ma ci siamo accorti che in questo momento poteva essere un messaggio positivo, di speranza, con una melodia semplice ma accattivante.”

Simone
: “Abbiamo chiesto tutte le persone che conosciamo di filmare atti di amore, di vita. Effusioni d’amore dal nonno che legge la favola ai nipoti, al cucinare insieme, alle attività sportive, insomma atti sinceri di affetto e di amore Simone. Oltre ai nostri fan abbiamo avuto l’onore di ricevere i video anche di due personaggi di spicco come Vladimir Luxuria e Veronica Maya. Mentre Gigi e Ros sono stati molto dispiaciuti di aver declinato l’invito ma erano molto impegnati.

Quanto è importante la musica in un momento così delicato?
Francesco: “La musica è sempre importante a prescindere dal periodo una canzone, un motivo, una parola chiave, ti porta sempre delle emozioni. Certo ora sei a casa ed ha preso un gradino in più, ma ha sempre avuto un ruolo fondamentale.”

Come state vivendo questo momento?
Carmen: “La quarantena non ci ha fermati, fortunatamente abbiamo lo studio a casa nostra.”
Simone: “Abbiamo appartamenti attaccati. Io e Carmen stiamo insieme, conviviamo, mentre mio fratello abita accanto, quindi riusciamo  a vederci. Ma i primi 14 giorni sono stati quelli più duri, siamo rimasti tutti rinchiusi in casa. Dopo aver effettuato il tampone abbiamo iniziato a lavorare.

Prima cosa dare fare dopo la quarantena?
Francesco e Carmen: “Cantare, cantare, cantare
Simone: “Non me ne vogliate ma… devo mangiare la pizza (ride).

Qualcuno ha proposto la vendita di video musicali sui social per monetizzare in questo periodo, cosa ne pensate?
Tutti
: “Non siamo d’accordo. Fin quando si tratta di una lezione può andar bene, ma creare un anteprima di una canzone per poi vederne il resto andrebbe contro andando contro tanti artisti.”

Un saluto ai nostri lettori
Francesco
:  “Da parte dei Soul-Food Vocalist un saluto a tutti i lettori di Vesuvio Live. Con la speranza che questo brano possa dare la forza a tutti.”
Simone e Carmen: “Oltre al messaggio della vita vi dico che andrà tutto bene e che sta andando tutto bene.”

 

Potrebbe anche interessarti