Il culto di Santa Patrizia e la potente preghiera delle “zite” di Napoli

Santa Patrizia non è solo uno dei 52 santi protettori di Napoli, ma è molto di più. Come San Gennaro anch’ella compie il prodigioso miracolo del sangue ed è venerata dalle ragazze single in cerca di marito.

Si narra che la santa discendesse dal grande imperatore Costantino, nata a Costantinopoli si rifugiò a Roma per scappare da un matrimonio imposto. In un pellegrinaggio verso la Terra Santa, una tempesta la fece naufragare sulle coste di Napoli, dove ora sorge Castel dell’Ovo, qui visse da eremita e morì in seguito ad una malattia.

Ogni anno il 25 agosto, giorno in cui si celebra la santa, fin dal XVII secolo ella compie il miracolo della liquefazione del sangue. Ma non solo ci sono però anche due giorni della settimana in cui Santa Patrizia fa miracoli speciali per tutti quelli che con fede assistono alla messa e allo scioglimento del sangue: il martedì mattina e il venerdì mattina.

Secondo la tradizione popolare santa Patrizia è venerata come la santa dei single, da tutte le ragazze in cerca di marito che si recano nella chiesa di San Gregorio Armeno per invocarla. Sostano in preghiera davanti alla tomba della Santa dicendo:

Santarella mia, pensaci tu a trovarmi una buona via

E chiedono di baciare la sacra ampolla contenente il suo sangue custodito gelosamente dalle suore di clausura.

Ella si distinse per l’aiuto psicologico che seppe dare alle “zite” di Napoli in difficoltà economiche e già in vita sono molti i prodigi che fece per le giovani napoletane.

LA PREGHIERA A SANTA PATRIZIA

O prodigiosa Vergine Santa Patrizia,
mia avvocata e protettrice,
che negli ultimi momenti della vostra vita
otteneste da Gesù
consiglio e divina protezione a tutti coloro
che a voi si rivolgessero per aiuto,
ottenetemi da Dio
la salute dell’anima e del corpo,
la vittoria sul Demonio e sulle passioni;
allontanate le avversità che mi circondano,
consolatemi nelle presenti tribolazioni.

Ottenetemi il perdono dei peccati
e l’ingresso nel regno del Cielo.

Siate porto di salvezza
ai naviganti
e tutela alla nostra città.

Diffondete speciale patrocinio sopra di me
e su tutti i vostri devoti,
affinché il nome santo di Dio
sia benedetto, glorificato,
esaltato e lodato da tutti
nei secoli dei secoli.

Amen

Fonti:

www.lecodellaverita.it

www.santodelgiorno.it

www.iotibenedico.info

Potrebbe anche interessarti