Bando di Concorso. Organizza tu gli eventi per le notti al museo, gratis ovviamente!

 

protesta

Ieri VesuvioLive.it vi ha informato dell’iniziativa, partita dallo scorso venerdì, “Notti al museo” che prevede l’apertura prolungata serale dei siti di eccellenza del patrimonio statale tutti i venerdì, dalle ore 20.00 alle ore 22.00.

Per rendere le manifestazione viva e dinamica, la Direzione Generale per la Valorizzazione del Patrimonio Culturale ha predisposto un avviso pubblico atto a sollecitare la presentazione di proposte, da parte di persone giuridiche o persone fisiche, singole o associate (associazioni culturali, singoli artisti, complessi) per la realizzazione di eventi culturali (musica, teatro, danza, letteratura, etc.) presso i luoghi di eccellenza della cultura interessati.

Il bando, il cui contenuto lo troverete in allegato a fine articolo, sta scatenando un’accesa polemica sulla pagina facebook del MIBACT per la gratuità della prestazione in favore del Ministero: ” Il presente Avviso è rivolto a persone fisiche e giuridiche che intendano realizzare eventi culturali a titolo gratuito in favore del Ministero, ad esclusione di organizzazioni partitiche o politiche”.

I commenti, dei numerosi utenti, pongono l’accento sul fatto che per l’ennesima volta, in un momento di forte crisi, tutti i lavoratori del settore culturale devono continuare a lavorare gratis!

Il Bando del MIBACT così spiega lo scopo: “scopo dell’iniziativa è di promuovere la creatività italiana in alcuni dei luoghi della cultura statali più significativi, contribuendo, altresì, a potenziare l’offerta in occasione delle aperture notturne e ad attrarre, di conseguenza, un numero più ampio di visitatori attraverso altre espressioni d’arte”.

Inoltre, alcuni utenti, sottolineano come sia assurdo che una proposta del genere arrivi proprio dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo.

Rilanciare la cultura non significa  anche dare dignità a chi da anni lavora per la cultura?

AVVISO pubblico per proposte finalizzate alla realizzazione di eventi culturali in occasione della manifestazione “Notti al Museo”: apertura prolungata del venerdì sera nei luoghi del patrimonio culturale statale

Potrebbe anche interessarti