“Ritratto di un sogno”: l’influencer Teresa Morone racconta la sua storia di successo

teresa morone libro

Teresa Morone, nota influencer e fashion blogger campana, porta in vita Ritratto di un Sogno, un libro pronto a raccontare le luci e le ombre dell’industria della moda, un ventaglio di biografie glamour che sottolinea la serietà e l’impegno dietro uno dei settori cardine del Made in Italy.

Il libro pone in primo piano le vite quattro donne di successo, quattro stilistiche che sono state in grado di comprendere e analizzare la sottile filosofia degli evergreen e dei must have. Bianca Maria Gadola, Daniela Corsetta, Georgeta Surcel e Loredana Consoli: questi i nomi delle donne prima ancora delle artiste, donne che hanno sormontato gli ostacoli del mondo aziendale, dello studio e delle insicurezze.

Ritratto di un Sogno non si limita quindi alle meccaniche della fashion industry, ma si codifica come un manuale di speranza, un momento di ispirazione per chiunque voglia entrare nel mondo del tessuto e del design. “Ritratto di un sogno insegna a credere ancora nella bellezza dei propri sogni e soprattutto a realizzarli”, spiega l’autrice Teresa Morone.

Sogni che però, poco hanno a che fare con uno schiocco di dita ma che si realizzano superando molte prove. Investendo il proprio tempo nello studio e nel lavoro, con grande spirito di sacrificio, proprio come hanno fatto le stiliste di cui racconto”.

teresa morone libroIl libro rimarca la tendenza umana della fashion blogger, da sempre impegnata sul fronte sociale della lotta al bullismo e alla violenza sulle donne. Originaria del Sannio Beneventano, Teresa Morone ha affidato la cura del volume alla SG Media Agency, leader del settore food&fashion e patrona di una nuova realtà di e-commerce destinata alla promozione di stiliste provenienti da tutta Italia. Teresa Morone è tra le prime esclusive della piattaforma. Il suo libro è infatti acquistabile esclusivamente online sul sito ufficiale di FashionShoppingItaly.

Nuovi marchi, nuove realtà e un forte spirito di emancipazione. Ritratto di un sogno riesce ad andare oltre alla comune definizione di tendenza. “La moda di cui scrivo nel libro è lontana dalle tendenze liquide di Baumiana memoria e più vicina al mondo della sartorialità e dell’haute couture” aggiunge Teresa Morone “Quando lo stilista era ancora un couturier – il creatore che tramite la sua arte dava vita ai sogni e in qualche modo cambiava il mondo.

Potrebbe anche interessarti