Eduardo, la tragedia che pochi conoscono: sua figlia Luisella morì a 10 anni

Non tutti conoscono il dramma di Eduardo de Filippo che lo segnò per sempre: la perdita della sua unica ed amata figlia femmina, Luisella.

Durante le vacanze natalizie del 1959, Thea Prandi, moglie di Eduardo, era in un hotel al Terminillo con i figli Luca e Luisa. Si trovava vicino Roma, per consentire al grande drammaturgo di raggiungerli nei giorni di riposo della sua stagione al Quirino.

La morte di Luisella

Un pomeriggio mentre Luisella stava giocando con il fratellino, si sente male perdendo conoscenza, un’emorragia cerebrale forse dovuta ad una caduta. Morì dopo poco tempo, a soli 10 anni. Era il 5 gennaio 1960. La bimba aveva uno spiccato senso artistico, disegnava, dipingeva, suonava, cantava e scriveva racconti, un vero talento per l’età che aveva.

L’attore che si trovava in teatro quando fu informato della notizia, corse disperato verso la figlia. Ma per lei non ci fu nulla da fare, una vita stroncata in poche ore. Quell’unica figlia, tanto amata e che ricalcava le sue doti artistiche non c’era più, una tragedia che lasciò un’impronta indelebile nel cuore di Eduardo.

I funerali furono celebrati a Roma, al cimitero del Verano, dove la piccola è stata sepolta. Presente anche Totò, infatti i due erano molto legati fin da giovani da una profonda amicizia e Nino Taranto. Thea Prandi, invece, morì un anno dopo sua figlia Luisella per un tumore all’utero.

Potrebbe anche interessarti