Il Palazzo Reale e la Certosa di Capri si rifanno il look: in arrivo dal Ministero della Cultura 28 milioni

Ph Pedicini

Oltre 200 milioni di euro saranno a disposizione del Ministero della Cultura per migliorare il patrimonio dell’Italia tra restauri e altri 38 progetti. Tutto rientra nel Piano Strategico “Grandi Progetti Beni Culturali” varato dal Ministro della Cultura, Dario Franceschini, che ha ricevuto oggi il parere favorevole della Conferenza Unificata Stato-Regioni dopo il passaggio in Consiglio Superiore dei beni Culturali con lo sbocco dei milioni. Tra i progetti che riceveranno i fondi rientrano anche alcuni monumenti campani.

IL PALAZZO REALE E LA CERTOSA DI CAPRI SI RIFANNO IL LOOK

Come spiegato dal Ministro:

Trentotto interventi strategici, diffusi in tutta Italia, e tre nuove acquisizioni che confermano la centralità della cultura nell’azione di politica economica del governo. Il recupero e la valorizzazione del patrimonio culturale è uno degli assi fondamentali su cui si fonda la crescita economica e sociale del Paese”.

In un comunicato in dettaglio vengono analizzati i 38 progetti e le tre nuove acquisizioni:

Gli interventi approvati oggi si incardinano nella strategia portata avanti dal Ministero della Cultura negli ultimi anni per favorire il rilancio della competitività territoriale del Paese e la crescita economica e sociale ponendo al centro i beni e i siti di eccezionale interesse culturale e di rilevanza nazionale che necessitano di interventi organici di tutela e riqualificazione, di valorizzazione e promozione culturale, anche nell’ottica dell’incremento dell’offerta turistico culturale. I 199.076.000 euro sono destinati a finanziare 38 interventi di recupero e valorizzazione per 186.285.510 euro in 16 regioni italiane e 3 nuove acquisizioni al Patrimonio dello Stato di beni immobili per un valore di 12.790.490 euro“.

In particolare riceveranno 5.000.000 la Certosa San Giacomo a Capri e ben 23.000.000 il Palazzo Reale di Napoli. I lavori al Palazzo reale prevedono il restauro della facciata su Via Acton, la realizzazione di una nuova pavimentazione e illuminazione del terrazzo su Piazza Trieste e Trento, il restauro del giardino e l’apertura di due musei, uno della fabbrica e uno multimediale dedicato ad Enrico Caruso.

Napoli sta vivendo un momento d’oro che riguarda tutto il sistema culturale. Si parla di Napoli in tutto il mondo per il suo cinema, l’archeologia, l’arte contemporanea, la musica, l’opera, la letteratura, i musei. Questo ambizioso progetto di rilancio di Palazzo Reale sarà un motivo in più per visitare questa bellissima città” – così il ministro della Cultura, Dario Franceschini.

Potrebbe anche interessarti