Il fantasma del vecchietto del Cardarelli. Scopriamo chi è

vecchietto

Passeggiare davanti all’Ospedale Cardarelli di Napoli e udire, nel silenzio della notte, dei passi. Dialogare con un anziano signore che afferma di essere morto e poi scoprire che è scomparso nel nulla. No, non si tratta né di una scena di un film e né di allucinazioni, ma è proprio ciò che accade alcune sere davanti all’ingresso dell’ospedale.

Infatti può capitare a volte di imbattersi in un innocuo vecchietto, almeno apparentemente, che segue le persone che incontra in quel tratto di strada, finché non si fermano a parlagli. Si tratta del fantasma di un uomo che vigila sulla moglie ricoverata da molto tempo in quella struttura.

C’è chi giura di averlo visto in carne ed ossa, forse più ossa, e addirittura di aver parlato con lui che non solo interagisce con le persone che incontra, ma chiede informazioni, dialoga con loro. Esiste il racconto dettagliato di un testimone che afferma di essere rimasto a piedi con la sua auto una sera, proprio dinnanzi all’ospedale. Ed è lì che l’uomo fece l’incontro da brividi. Si accorse che un vecchietto lo seguiva e questo gli domandò come mai si trovasse lì ed egli iniziò a raccontare l’accaduto, accompagnato o scortato dal vecchietto che continuava a seguirlo. L’uomo, ad un certo punto, credendo fosse solo bisognoso di un po’ di compagnia, gli domandò cosa ci facesse da quelle parti, in quella zona così deserta a quell’ora. Ed è a quel punto che fece la sua scioccante rivelazione: “Io sono morto – rispose c’è mia moglie ricoverata per un’operazione, sta per morire e sono quindi venuto a prenderla.” Nell’istante in cui l’uomo si girò di scatto per guardarlo, il vecchietto era già scomparso.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più