Ricetta degli “sporcamusso”, una delizia dolciaria tipica del Sud Italia

Sporcamusso

Avete mai assaggiato gli sporcamusso? Si tratta di deliziosi quadratini realizzati con pasta sfoglia e crema pasticcera, tipici pugliesi e del Sud Italia, così chiamati perché gustandoli ci si sporca la bocca, la punta del naso ed anche le mani con lo zucchero a velo e con la crema che fuoriesce. “‘O musso” in tal caso significa proprio “bocca”.

Ecco la ricetta, davvero semplice da realizzare. Alla crema pasticcera può essere sostituita la Nutella, che li rende ancora più gustosi, e vanno serviti caldi:

Ingredienti

500 g di pasta sfoglia
500 ml di crema pasticcera
zucchero semolato q.b
zucchero a velo per decorare

Procedimento

In primis, preriscaldate il forno a 180°C. Stendete la sfoglia su un piano da lavoro infarinato e ritagliate quadratini di circa 7 cm di lato. Dopodiché ponete ognuno, con delicatezza, su una teglia foderata con della carta da forno, spennellateli leggermente con del tuorlo d’uovo battuto e spolverizzate sulla superficie dello zucchero semolato.
Infornateli e lasciateli cuocere per circa 15-20 minuti, fin quando non si gonfiano.

Farcite ogni dolcetto con la crema pasticcera ed infornateli per altri 5 minuti. Spolverate una bella quantità di zucchero a velo e serviteli ben caldi. Vi sporcherete sicuramente!

Sporcamuss 1

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più