Polo culturale virtuale a Casoria. Ecco l’iniziativa di due artisti napoletani

Polo culturale

Un salotto culturale virtuale e la voglia di esportare la cultura da un piccolo centro, Casoria, alla centrale Napoli e oltre. E’ questa l’iniziativa di due artisti napoletani  Ciro Rosario Ciccarelli e Massimo Puerio ideatori di un sito dal titolo “magnagrecia” che si propone di essere un polo culturale per poeti, pittori, musicisti, scrittori, eccetera al fine di fare conoscere la propria arte e, nel caso anche concordare un prezzo ognuno per il personale capolavoro.

La nostra idea– ha dichiarato Ciro allo scopo- nasce dal fatto che ci sono molti artisti che vogliono emergere e spesso, troppo spesso, come è successo anche a noi, si devono scontrare contro una realtà che non lascia spazio nè modo per emergere, se non spendendo fior di quattrini. – prosegue- noi ci proponiamo di fare cultura con un salotto virtuale, ogni artista può presentarsi a noi, mettere una firma sul nostro sito, offrire alla visione del pubblico opere, in maniera del tutto gratuita per farsi conoscere. Spesso è capitato che qualcuno vedendo i lavori dell’artista che ha esposto presso di noi, ha anche acquistato il lavoro dell’espositore– conclude- al momento siamo ancora troppo pochi, abbiamo idea di allargarci, di fare del nostro ufficio, siamo a Casoria, vicino alla basilica di San Mauro, anche una biblioteca di interscambio di libri: in pratica ognuno può portare un libro già letto, metterlo a disposizione di tutti depositandolo qui e prendere un libro lasciato da qualcun altro e così via. E’ un’iniziativa che ci piace e che tanti nostri estimatori hanno condiviso, momentaneamente ancora in cantiere“.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più