‘E maccaroncelli alla Positano, a pranzo con sfizio e vivacità

Maccaroncelli alla Positano
Foto da napolisole.it

Alcuni giorni, cucinare può risultare noioso anche per i più appassionati e questo di solito accade quando in tavola si propongono sempre gli stessi piatti. La cucina d’altronde potrebbe quasi essere definita un sinonimo di fantasia, non c’è ricetta senza fantasia e i cuochi provetti della cucina meridionale, lo sanno bene.

Provate a pensare a come sono nati alcuni capolavori, come la torta di ricotta e pera o ad esempio gli scazzuoppoli napoletani, giusto per citarne un paio, tutte ricette venute fuori da quella che a Napoli verrebbe definita ammesca Francesca, ovvero l’unione di ingredienti capitati insieme per caso. Insomma, quando arrivano quei giorni in cui anche la solita routine culinaria diventa troppo pesante da sopportare, l’unica cosa da fare è scorciarsi le maniche e cercare la ricetta giusta per ravvivare il pranzo, e se questo è uno di quei giorni, il suggerimento adatto ve lo proponiamo noi.

La ricetta di oggi è gustosa, vivace mette insieme semplicità e gusto, prepararla non vi porterà via molto tempo, ma vi assicuriamo che difficilmente vorrete alzarvi se prima non avrete fatto almeno il bis. Signore e signori ‘e Maccaroncelli alla Positano, un’altra splendida ricetta presente su Frienno e Magnanno. Vediamo insieme cosa occorre.

-Ingredienti:

  • 1 Kg di Maccaroncelli
  • 50 g di olive nere
  • aglio
  • un ciuffo di prezzemolo
  • un ciuffo di basilico
  • 3 misurini di olio
  • 3 kg di pomodori
  • 400 g di provola
  • 3/4 di melanzane
  • sale q.b.
  • parmigiano grattugiato q.b.

 

In una padella, far soffriggere aglio e olio, e quando l’aglio sarà soffritto aggiungere i pomodori precedentemente lavati e passati al setaccio. Far cuocere.

A metà cottura, aggiungere le olive nere snocciolate e quando il sugo sarà pronto aggiungere il prezzemolo e il basilico lavato e tritato grossolanamente a mano e aggiustare di sale.

Intanto lavare e asciugare le melanzane, tagliarle a dadini, friggerle in abbondante olio bollente e poi lasciarle asciugare su carta da cucina. Quando il sugo e le melanzane saranno pronti, far bollire l’acqua in una pentola alta, calare la pasta e aggiustare di sale e lasciar cuocere il tempo necessario.

Scolare la pasta, condirla con un paio di mestoli di sugo e adagiarne una prima parte  nel ruoto, aggiungere la provola a pezzi, le melanzane, una manciata di formaggio grattugiato e un paio di mestoli di sugo e ricoprire con la seconda parte di maccaroncelli. Chiudere il tutto ricoprendo di salsa e spolverando ancora con il parmigiano.

Infornare a 180 gradi per circa 20 minuti e poi servire, vi assicuriamo che la riuscita del pranzo sarà fenomenale. Buon appetito!

 

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più