Loading...

I Fagioli alla Bud Spencer: la ricetta per farli come nei film

Foto di "In cucina con D"
Foto di “In cucina con D”

La cucina napoletana, è molto spesso protagonista in televisione o al cinema, diventando la star in assoluto del piccolo e grande schermo. Molti amori culinari, è innegabile che nascano da una sorta di colpo di fulmine, di amore a prima vista, tra noi e una deliziosa ricetta che viene riproposta in qualche film, piatti semplici, preparati a regola d’arte, che stuzzicano non solo la vista ma anche indirettamente il palato, facendoci venire voglia di catapultarci oltre lo schermo per assaggiare certe prelibatezze.

Ad oggi, sono numerosi i programmi che riguardano la cucina, basta fare la famosa “carrellata” di canali TV, per scorgere centinaia di format che hanno come elemento base solo ed unicamente la cucina e le sue ricette, tutte golose e appetitose ma che purtroppo non potranno mai reggere il confronto con il piatto che ha fatto un po’ la storia della televisione insieme ad un grande interprete, una ricetta nata o meglio “rivisitata”, per placare la voglia matta di fagioli, gli stessi che Carlo Pedersoli, il napoletano meglio conosciuto come Bud Spencer, mangiò con un cucchiaio di legno direttamente dalla padella.

Questa favolosa ricetta dalle origini “Tex-Mex”, rivisitata e  riproposta con diversi accorgimenti, ha poi preso il nome proprio di “Fagioli alla Bud Spencer”, un po’ per rendere omaggio al grande attore ma soprattutto grande uomo che è stato Carlo Pedersoli e un po’ per far riferimento proprio alla scena in cui il gigante buono, con gusto e passione si accingeva a mangiare quel piatto semplice ma al tempo stesso delizioso.

In rete sono moltissime le varianti per questa ricetta, vediamo insieme cosa occorre per i Fagioli alla Bud Spencer, secondo la ricetta che vi proponiamo noi.

-Ingredienti:

  • 300 g di fagioli neri
  • 2 foglie di alloro
  • 1 cipolla
  • un gambetto di sedano
  • un cucchiaio scarso di concentrato di pomodoro
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • Sale q.b.

-Procedimento:

Lavare accuratamente i fagioli e metterli in ammollo in acqua fredda, per una notte intera.

Il mattino seguente, scolarli e metterli in acqua fredda con le due foglie di alloro. Iniziare la cottura a fiamma alta fino a quando l’acqua inizierà a bollire e poi proseguire a fiamma bassa fino a cottura ultimata, circa 2-3 ore.

In una padella far soffriggere la cipolla tritata e il sedano, aggiungere il cucchiaio di salsa, il sale e un filo d’acqua e poi far cuocere qualche minuto, fino a quando l’acqua si sarà asciugata.

Aggiungere i fagioli ormai cotti, amalgamarli al sugo preparato e lasciarli insaporire ancora un po’. Aggiungere un altri bicchiere d’acqua per far ammorbidire ulteriormente i fagioli, in modo da riuscire a creare una sorta di sughetto denso e cremoso,

Servire i fagioli, caldi e se preferite con un pizzico di peperoncino, da mangiare rigorosamente con cucchiai di legno, meglio se direttamente dalla padella e magari accompagnati da qualche pezzo di pane tostato e un buon bicchiere di vino.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più